22 cambi lavoro da 4.000 fogli in 12 ore!!

Pubblicato : 15/10/2018
Categorie : WGM

Centro Stampa Digitalprint è una solida realtà grafica con sede a Rimini, attiva da oltre 30 anni produce stampati nei settori pubblicitario, editoriale e commerciale. Qualità e servizio sono da sempre sati il loro cavallo di battaglia, con 30 dipendenti e circa 200 commesse prodotte al giorno è una delle realtà grafiche più efficienti dell’area Romagnola e non solo. 

L’azienda nasce nel 1987 da un’intuizione di Sergio Protti: creare un azienda grafica per la realizzazione delle piccole tirature nell’ambito della documentazione tecnica, manuali d’uso e manutenzione, etc. Al Signor Sergio si è affiancato immediatamente alla guida dell’azienda il figlio Quinto allora ventenne. Lo start-up è avvenuto con macchine offset di piccolo formato, nel 1999 l’entrata in produzione della prima macchina da stampa digitale. Quinto Protti aveva percepito che quella era la strada da seguire, stampa offset e stampa digitale entrambe le tecnologie al servizio delle aziende.

“Le tecnologie offset e digitale sono vincenti se convivono, macchine digitali evolute e macchine offset flessibili, performanti, semplici da usare e con costi di gestione bassi” afferma Quinto Protti. Centro Stampa Digitalprint si è quindi attrezzata per offrire una gamma completa di prodotti stampati, l’inserimento in azienda dei cicli di prestampa e dopo stampa ha permesso di dare un servizio rapido e completo alla clientela. Si è mantenuta nel corso degli anni molto competitiva grazie ad un puntuale rinnovamento dei mezzi di produzione con inserimenti di macchinari di ultima generazione.

Fedeli a questa filosofia è recentissima la loro decisione di acquistare una nuova macchina da stampa offset, in particolare hanno ritenuto opportuno acquistare una macchina capace di produrre con alta qualità e più rapidamente le crescenti commesse di media tiratura a 4 colori in bianca e volta.

La scelta è stata per una nuova RMGT 920PF-8 con tecnologia LED-UV, macchina di formato 64x92 a otto colori, completamente automatizzata, in grado di produrre ad alta velocità e soprattutto in grado di effettuare in pochi minuti e in totale autonomia avviamenti completi. Tali caratteristiche la rendono, assieme al formato, estremamente competitiva sia per i lavori di lunga tiratura che, e soprattutto, per quelli di brevissima foliazione.

Quinto Protti ha scelto la tecnologia di essicazione LED-UV, per una più rapida esecuzione dei lavori senza tempi di attesa per le lavorazioni successive alla stampa e per una maggior qualità di stampa soprattutto sulle carte naturali e usomano.

Il formato

Il formato 64x92 permette di produrre la pressoché totalità dei lavori di stampa con grandi benefici per l’impresa rispetto alle macchine di formato 70x100 ed è in grado di essere competitivo anche nella stampa dei lavori di piccolo formato. Con questo formato macchina si ha un risparmio di circa il 35% nell’acquisto dei consumabili (lastre, caucciù, rulli, etc.) e di oltre il 50% dei costi di energia impiegata rispetto alle macchine di formato 70x100. Il risparmio annuale è molto consistente soprattutto se consideriamo che un solo operatore è sufficiente per utilizzare la macchina.

Gli automatismi

Questa configurazione di macchina consente di produrre lavori ad altissima qualità con tempi di avviamento estremamente ridotti. Grazie al cambio delle lastre simultaneo e alle operazioni di avviamento robotizzate si possono effettuare avviamenti completi in pochissimi minuti. Il cuore tecnologico del sistema, capace di rendere questa macchina estremamente produttiva e competitiva, è la funzione “Smart Make Ready”. Grazie a questa funzione vengono attivate in modo completamente automatico e in sequenza tutte le operazioni che compongono l’avviamento e che di solito vengono svolte dall’operatore: deinchiostrazione dei gruppi stampa che scarica automaticamente le macinazioni dagli eccessi di presenza di inchiostro, lavaggio automatico dei caucciù e dei cilindri di pressione, cambio automatico delle lastre, preinchiostrazione con immissione e distribuzione automatica della quantità corretta di inchiostro nelle macinazioni, l’avvio in automatico del mettifogli per la produzione delle copie preimpostate (30 fogli) per il controllo della stampa e arresto della macchina per consentire all’operatore il controllo del foglio stampato. Questo ciclo di operazioni (avviamento completo) dura mediamente 6-8 minuti, in questo tempo l’operatore è totalmente esentato da operazioni e controlli sulla macchina.

Efficienza di Produzione

La produttività della macchina è garantita da un mettifoglio estremamente funzionale e da un uscita in grado di impilare in modo preciso anche i supporti più difficili in termini di grammatura e di tipologia di carta. Mettifogli e uscita così concepiti permettono di produrre ad altissima velocità anche con i supporti più insidiosi.
L’efficienza della macchina nel tempo è supportata da un sistema unico nel suo genere di manutenzione assistista che rende le operazioni di manutenzione ordinaria molto semplici e facilmente eseguibili dall’operatore. Ad esempio le operazioni di verifica e correzione delle battute dei rulli inchiostratori vengono effettuate in modalità pressoché immediata ed automatica: la macchina stampa in automatico e in modo sequenziale le battute dei rulli sui fogli (uno per colore) per permettere un riscontro immediato all’operatore.

Controlli qualità

In uscita il controllo di qualità spettrofotometrico PDS-E Spectro-Drive permette di raggiungere la distribuzione corretta dell’inchiostro in pochissimo tempo e garantisce in tiratura qualità costante dal primo all’ultimo foglio.
La RMGT 920PF-8 ha in dotazione un grande monitor da 55” posto sul tavolo di comando per la visualizzazione in tempo reale del tragitto dei fogli tramite tre telecamere dislocate lungo la macchina (mettifogli, voltura e uscita) con possibilità di registrazione. Visualizza inoltre lo stato della macchina, le informazioni sul lavoro, il foglio stampato, i messaggi di errore, etc. è possibile aggiungere a richiesta ulteriori telecamere oltre alle tre in dotazione.
La macchina dispone inoltre di un sofisticato sistema di autoapprendimento e di auto taratura. Lavorando sullo storico dei lavori stampati, delle coprenze inchiostro e delle tipologie di carta utilizzate, la macchina rileva gli scostamenti e le correzioni fatte dallo spettrofotometro al profilo calamaio inviato dalla prestampa tramirte il CIP 4 e al successivo lavoro in memoria applica le dovute correzioni dei profili. Questo sistema permette di ridurre considerevolmente i tempi di avviamento e i fogli di scarto.

“Grazie alla nuova RMGT 920PF-8 giorni fa siamo stati in grado di produrre in 12 ore una commessa con 22 avviamenti completi di 4.000 copie l’uno” afferma Quinto Protti.

La tecnologia LED-UV da inoltre grandi vantaggi a Centro Stampa Digitalprint, lavori immediatamente asciutti, stampati ad alta qualità anche sulle carte naturali e usomano, nessun utilizzo di antiscartino. Non ci sono rischi di sporchi o graffi sul foglio in quanto lo stampato viene asciugato nella prima facciata prima di essere capovolto nel dispositivo di voltura e nella seconda prima di essere impilato.

La RMGT è leader mondiale nella tecnologia LED-UV, le macchine con questa tecnologia sono state presentate nel corso di Drupa 2008 e da allora sono quasi 500 le macchine LED prodotte da RMGT installate nel mondo.

Condividi questo contenuto